I videogiochi sono piuttosto importanti, lo sappiamo tutti. Ciò che è anche importante è la release date di questi! Essa ha infatti rilevanza tanto quanto il videogioco stesso, essendo parte di questo. Lo sviluppatore ha molte possibilità tra cui scegliere; una lunga attesa, una breve attesa, un rilascio vicino al weekend o alle vacanze.

Può succedere di tutto prima che un gioco sia rilasciato, Ciò che si teme di più è un imprevisto che annulli tutti i piani. Senza alcun avviso, il gioco che stavi impazientemente aspettando non c’è più.

(Non) Segnatevi La Data Sul Calendario

Un grande esempio di questo è Star Wars 1313. Quando il gioco venne annunciato nel 2012, sembrava fenomenale. Una versione più realistica del gioco di Star Wars, senza qualche irritabile monaco Jedi, ma un cacciatore di taglie che impugna un blaster. Alcuni fan avevano anche speranze che sarebbe stato un successore spirituale di Star Wars: Bounty Hunter, e ciò che sarebbe dovuto essere dall’inizio.

Nel 2013, ironia della sorte, LucasArt  annunciò che lo sviluppo dello gioco era stato abbandonato. La causa di ciò fu l’acquisto di Star Wars da parte di Walt Disney. I fans restano speranzosi, ma senza alcuno sviluppatore né news, non starei in ansia per una release date!

Un altro progetto nell’industria che non ha avuto un inizio ottimale sarebbe Scalebound, di Platinum Games. Quando fu annunciato nel 2014, non si presentava come un RPG d’azione in terza persona. Il gioco aveva catturato l’attenzione di tutti, ammetto che aveva colpito anche me, e il mio interesse non è così facile da ottenere! Platinum Games ha tantissimi giochi bellissimi in catalogo, quindi questo non sarebbe stato diverso, giusto? Sbagliato, venne cancellato a Gennaio 2017 con un annuncio di Microsoft.

Questi erano solo due esempi su come nel mondo dei videogame le cose possono semplicemente non andare bene per tutti. Quindi cosa abbiamo imparato? A non aspettare troppo per il release!

È Già Uscito?

Nel 2012 incontrai questo video.

Erano i trenta secondi più emozionanti che avevo visto quell’anno! Sono stato piuttosto ingenuo a pensare che il gioco sarebbe stato rilasciato alla fine dell’anno, invece ne sono passati 5.  Questo gioco, Mount and Blade: Bannerlord, è il sequel di Mount and Blade: Warband, e anche solo guardando questa grafica si può ben dire che il gioco ha fatto molta strada!Warband Character

Nel corso del tempo, i giochi nella lista sono passati, o sono entrati in mio possesso il giorno del release o dopo quello. Tutti eccetto questo. Anche Red Dead Redemption, che è stato rilasciato nel 2010 ha un sequel, e la sua release date era programmata quest’anno finché non è stata posticipata. Ora, questo rende qualcuno come me -un qualcuno piuttosto impaziente e privo di giochi- piuttosto impaziente e irritato, e nessuno sviluppatore vorrebbe ciò per i suoi fans.

Tornando a Bannerlord, ha una pagina Steam, ma la release date è segnata come TBA o To Be Announced. Cliccare sulla pagina della community dimostra quanto sia davvero importante la comunicazione tra sviluppatori e consumatori. I fans sono abbandonati a loro stessi, ogni altro post riguarda la stessa cosa, la release date. Ci sono speculazioni, ci sono battute e promesse di non comprare più il gioco. Probabilmente tutte bugie, ma non è mai bello quando la cosa più visibile su un gioco sono le lamentele e non le lodi.

L’Importanza della Comunicazione

Per rimediare a ciò, TaleWorlds Entertainment ha creato un DevBlog che analizza a fondo il gioco. Quello non era abbastanza per i fan. Nel forum non c’è nulla ma fans che chiedono la data del release! Hanno promesso un sequel con molto anticipo, ma i fans così eccitati dalla notizia non hanno mai potuto mettervi le mani sopra. Questa è certamente una delle situazioni che tutti gli sviluppatori dovrebbero evitare. 

Ci sono molte idee per cui un gioco potrebbe ritardare. A volte lo sviluppo richiede un bel po’ di bug inaspettati o imprevisti. D’altra parte, poche cose possono giustificare una mancanza di comunicazione. Il gamer medio capirà l’importanza di attendere, se gli sviluppatori gli dicono ciò.

Lo so che una lunga attesa non rende necessariamente un gioco buono. L’hype per qualsiasi altro gioco sarebbe probabilmente cessato da tempo; un po’ è accaduto anche per Bannerlord, ma per la maggior parte le aspettative sono ancora alte. Bannerlord dovrebbe sbrigarsi prima che i fans se ne vadano per davvero!

L’industria però non è solo piena di cattivi esempi. Ricordate l’E3 del 2015? Sappiamo tutti cosa è successo nel 2015! Un sequel lungamente atteso fu svelato sotto forma di Fallout 4. Ero entusiasta del trailer, ma stavo anche aspettandomi le abituali brutte notizie. Quando uscirà questa cosa -mi sono chiesto- un anno da oggi? Due anni? Alla fine del video scoprii che il gioco sarebbe stato rilasciato quello stesso anno. Ottobre giunse, ed eccolo lì!

Una Piacevole Sorpresa

Al momento della pianificazione del marketing, incoraggio gli sviluppatori a dare alle release date l’importanza che meritano. Mostra il tuo titolo e fa si che l’annuncio sia una piacevole esperienza. Un’attesa dai due ai sei mesi serve a tenere i tuoi fans interessati. Come ho detto, la giusta strategia di lancio è importante quanto il gioco stesso!

Per i gamers invece, ho un piccolo suggerimento: dimenticatevi ogni data, non contate i giorni mancanti. Visitate il sito del gioco ogni tanto e sarete in grado di tenere d’occhio tutto senza impazzire!