Il catalogo estivo ManFont di quest’anno ha presentato un’altra novità tutto pepe, che in qualità di lavoratrice del settore e amante dei cani non potevo lasciarmi

guida galattica per dog sitter

scappare : Guida Galattica Per Dog Sitter. Il volume, uscito questo aprile, potrebbe essere un buon modo per allietare il traumatico ritorno alla routine con una bella risata.

L’autrice, la giovanissima Virginia Salucci, ha esordito in una collaborazione firmata ManFont (2700 Apocrypha) nel 2016. È ora al suo primo fumetto “da solista”, che prende ispirazione dal format del suo webcomic e ovviamente dalla sua vita da dog sitter.  Il volume rientra nel Manfont Project: collaborazione tra autori esterni all’editrice torinese, non certamente meno degni di nota.

Il Lavoro Più Bello Del Mondo

Passeggiando con Fido e chiacchierando con la gente, capita spesso di sentirsi dire “Fai la dog sitter? Che bello, deve essere il lavoro più bello del mondo! Si, insomma, chi non vorrebbe essere pagato per giocare con i cani tutto il giorno?”.  Sarebbe bello, dover solo dispensare coccole e giochi, ma non è sempre così, e Virginia lo sa.

guida galattica per dog sitter

Con la sua ironia irresistibile ci racconta di come, per svolgere bene questo lavoro occorrano doti atletiche non indifferenti, capacità manageriali elevate, una certa dose di pazienza e abilità a rapportarsi coi padroni dei propri ospiti.

Sì, perché non basta essere bravi nel proprio lavoro, ma occorre anche convincere qualcuno di ciò. E poi c’è il cane incontinente; quello che proprio non può vedere altri simili; quello iperattivo che deve correre per ore; il cucciolo che distrugge qualsiasi cosa sia alla sua portata; il padrone apprensivo che chiede notizie ogni minuto… Questa è solo una minima parte delle difficoltà che un dog sitter deve affrontare nella sua giornata.

Non fraintendetemi; credo di parlare a nome di chiunque lo faccia con passione: ci si diverte come matti! Se credete che però sia un gioco da ragazzi, potreste ricredervi leggendo Guida Galattica Per Dog Sitter.

Guida Galattica Per Dog Sitter

Lo stile del fumetto è semplice, un bianco e nero con linee definite, che ricorda quello delle vignette. Non ha grandi pretese, e nella sua semplicità è un prodotto davvero ben congeniato che vi terrà incollati alle sue pagine e saprà strapparvi ben più di una risata.

 guida galattica per dog sitter

I dialoghi, semplici e diretti, ne fanno un volume adatto ai più piccini come agli adulti, dog sitter o semplici amanti dei cani. Per i più giovani lettori, sono anche incluse delle pagine giocabili, in cui unire i puntini o creare il proprio cane, idea molto carina a mio parere.

Ho trovato particolarmente esileranti le parentesi dedicate al dottor Beagle e ai suoi consigli irriverenti, e mi sono spesso rivista in molte scene descritte dall’autrice. Non mancano poi le citazioni nerd, nascoste tra un dettaglio del disegno e una battuta.

Voglio concludere consigliando vivamente questo fumetto a tutti coloro che amano i cani, che lavorano in questo settore o che vorrebbero farlo, indipendetemente dall’età. Se ancora sarete convinti di voler diventare dog sitter, non posso far altro che congratularmi con voi per aver scelto il lavoro più bello del mondo!

[amazon_link asins=’889958754X,8899587264′ template=’ProductCarousel’ store=’indietoaster-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d5e75689-af5c-11e8-9fd8-f7dff0c0c57e’]The Indie Toaster riceve una percentuale dagli acquisti fatti attraverso questo link.